Notizie

Venerdi', 26 febbraio la seduta del Consiglio cittadino della Citta' di Novigrad-Cittanova

29.02.2016. /// Notizie / Consiglio cittadino
Venerdi', 26 febbraio ha avuto luogo la 22-a seduta del Consiglio cittadino della Citta' di Novigrad-Cittanova.

I consiglieri hanno accettato la Conclusione sul rilascio del parere relativo la bozza della proposta definitiva delle Modifiche e integrazioni del Piano regolatore della Regione istriana, esposto dall'assessora all'assetto territoriale Sandra Rugani Kukuljan. Ha spiegato che il Piano regolatore della Regione istriana e' stato esposto a visione pubblica dal 1 al 15 settembre dello scorso anno e che in quesl periodo la Citta' di Novigrad-Cittanova ha inoltrato diverse osservazioni. In seguito al controllo della Relazione sul dibattito pubblico e' stato constatato che una richiesta della Citta' di Novigrad-Cittanova e' stata accettata completamente, tre richieste sono state accettate parzialmente mentre altre tre sono state respinte. Tra le richieste respinte e' pure quella di aumentare le capacita' ricettive nel turismo. La Citta' di Novigrad–Cittanova non puo' accettare la motivazione dell'Istituto con la quale respingono la nostra richiesta di aumentare le capacita' di ricezione turistica, quindi in base alle valutazioni reale di un'esperienza decennale dello sviluppo turistico cittanovese e' stato proposto di ripartire diversamente le capacita' turistiche esistenti in modo tale da diminuire il numero di posti letto nei luoghi in cui l'ampliamento turistico ancora non e' imminente per aumentare dello stesso numero i posti letto nelle zone turistiche in cui esiste una necessita' e un interesse concreto. In seguito a quanto esposto il Consiglio cittadino della Citta' di Novigrad-Cittanova nell'ambito del proprio parere sulla Bozza della proposta definitiva delle Modifiche e integrazioni del Piano regolatore della Regione istriana ha accettato la motivazione dell'Istituto, fatta eccezione per la parte che riguarda le capacita' turistiche ricettive per le quali ha dato la soluzione succitata.

E' stata approvata la Delibera sull'organizzazione dello svolgimento dei lavori della protezione civile nel comprensorio della Citta' di Novigrad-Cittanova, con il relativo Accordo sullo svolgimento dei lavori di protezione civile di competenza dell'unita' d'autogoverno locale tra la Citta' di Novigrad-Cittanova e l'Unita' dei vigili del fuoco della Regione istriana. L'assessore Alen Luk ha spiegato che si tratta di un adeguamento della delibera con la nuova Legge sul sistema della protezione civile, approvata nel mese di agosto dello scorso anno, quando e' stata abrogata la vecchia Legge sulla protezione e salvataggio.

E' stata accettata la Delibera di modifiche e integrazioni della Delibera sulla locazione e la vendita dei vani di esercizio di proprieta' della Citta' di Cittanova. L'assessore Alen Luk ha spiegato che uno dei cambiamenti piu' importante e' la diminuzione degli aggravi economici in merito all'assicurazione dei pagamenti. La delibera prevede infatti che la cauzione pagata al momento della candidatura al concorso venga trattenuta a titolo di garanzia dei pagamenti per la durata del contratto di locazione. Fin'ora l'ammontare previsto era pari al troduplo della quota iniziale di locazione, mentre la nuova delibera prevede l'ammontare di soltanto un affitto mensile.

I consiglieri hanno approvato la proposta della Delibera di modifiche e integrazioni della Delibera sull'indennita' comunale, spiegata dall'assessora Sandra Rugani Kukuljan che viene adeguata alla Legge di modifica e integrazione della Legge sull'economia comunale. Le modifiche alla Legge danno la possibilita' di utilizzare i proventi dell'indennita' comunale per finanziare la costruzione dell'infrastruttura comunale, la costruzione e la manutenzione dei fabbricati del settore prescolare, scolare, sanitario e sociale, i fabbricati pubblici dello sport e della cultura, nonche' per il miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici di proprieta' dell'unita' d'autogoverno locale, ma soltanto dietro approvazione dell'organo rappresentativo. In conformita' alle modifiche e integrazioni e' stato integrato pure l'articolo che regola l'esonero dal pagamento dell'indennita' comunale del contribuente che ha investito mezzi finanziari propri per la costruzione dei fabbricati e degli impianti dell'infrastruttura comunale, fino all'ammontare da lui investito.

E' stata accettata la Delibera sulla ripartizione dei mezzi per il finanziamento dei partiti politici e delle liste cittadine indipendenti presentata dall'assessora Mirjana Sinčić. In base alla delibera sul finanziamento dei partiti politici e delle liste cittadine indipendenti della Citta' di Novigrad-Cittanova, nell'anno corrente vengono assicurati mezzi dell'ammontare pari allo 0,72% delle spese correnti del bilancio dello scorso anno. In base alla realizzazione del bilancio della Citta' di Cittanova per il 2014 le spese correnti realizzate ammontano a 33.351.121,06 kune, che moltiplicate per il coefficiente 0,72% danno l'ammontare di 240.128,08 kune. In base alla nuova composizione del Consiglio cittadino in seguito alle elezioni locali tenutesi a maggio 2013, i mezzi vengono ripartiti in base a 13 consiglieri. La ripartizione prevede il finanziamento per numero e genere di consiglieri dell'ammontare di 17.787,26 kn per consigliere aumentato del 10% per le consigliere inquanto genere meno rappresentato nel Consiglio (19.566,00 kune).

In seguito all'esposizione dell'assessora Rugani Kukuljan, i consiglieri hanno approvato la Proposta della Delibera di emanazione delle modifiche e integrazioni e dell'abrogazione di parte del Piano dettagliato di assetto della zona S.Antonio.

La Rugani Kukuljan ha spiegato pure la Delibera di esecuzione del PUA della zona turistico alberghiera Tere. In base alla Legge sull'assetto territoriale e' necessario adeguare le delibere di esecuzione dei piani territoriali emanate secondo le disposizioni della vecchia legge, se per tali piani non e' stato effettuato il dibattito pubblico entro il 31 dicembre 2015. Nel comprensorio della Citta' di Novigrad–Cittanova tutti i procedimenti di esecuzione dei piani in base alla vecchia legge sono terminati fatta eccezione per il Piano urbanistico di assetto della zona turistico alberghiera Tere Ovest. Per questo motivo ai consiglieri e' stata presentata la nuova delibera di emanazione adeguata alla nuova legge visto che e' in corso l'esecuzione della proposta del piano per il dibattito pubblico ed e' quindi condizione per la continuazione dei lavori l'approvazione della delibera ai sensi della nuova Legge. La Rugani Kukuljan ha spiegato che non ci sono cambiamenti che riguardano il contenuto, la valutazione dello stato esistente e neppure per quanto riguarda il comprensorio del piano. Le modifiche riguardano l'abbreviazione dei tempi procedurali e una semplificazione del procedimento e un minor numero di pareri da richiedere, perche' tutti gli organi pubblici devono esprimersi nell'ambito del dibattito pubblico e non in fase di proposta definitiva del piano.

I consiglieri hanno accettato la proposta della Delibera sulla scelta dell'offerta migliore per l'acquisto dell'immobile p.cat.nro. 3294/1 c.c. Cittanova. Il concorso per la vendita dell'immobile di proprieta' della Citta' e ubicato a Stanzietta e' stato pubblicato il 26 gennaio 2016. La Commissione per l'attuazione del concorso ha determinato che per l'immobile della superficie di 582 metri quadrati e' pervenuta soltanto un'offerta e precisamente da parte di Anđelina Žužić di Businia (Stanzietta 5), che per il terreno in questione ha offerto 223.000 kune. Il prezzo iniziale e' stato definito in base alla valutazione del perito legale autorizzato.

E' stata accettata pure la Delibera di acquisto dell'immobile. Nella e Eugenio Spinotti di Cittanova (Saini 18), hanno chiesto che la Citta' di Novigrad–Cittanova acquisti l'immobile p.cat.nro. 1442/1 c.c. Cittanova, in natura arativo della superficie di 3032 metri quadrati. L'immobile in questione si trova entro il comprensorio del Piano dettagliato Saini e la stessa e' adibita per l'ampliamento del cimitero. In base ai mezzi pianificati nel Bilancio della Citta' di Novigrad–Cittanova per il 2016, e' stato proposto l'acquisto di un terzo dell'immobile nella sua parte ideale di 1.010 m2 e dei 27 ulivi che crescono sull'immobile. La rimanenza dell'immobile verra' acquistata nei prossimi due anni. Il prezzo e' stato formato in base alla valutazione del prezzo di mercato e ammonta a 270.960 kune, mentre per gli ulivi verra' pagato l'indennizzo di 1.500 kune per unita' per un valore complessivo di 40.500 kune.

E' stato approvato il Piano delle manifestazioni nel comprensorio della Citta' di Novigrad-Cittanova per il 2016 presentato ai consiglieri dall'assessora Rugani Kukuljan. La Delibera che definisce i limiti massimi di rumore in base alla Legge sulla tutela dal rumore obbliga la Citta' di Novigrad-Cittanova ad emanare ogni anno il Piano delle manifestazioni. Il piano contiene l'elenco delle manifestazioni, il luogo, il responsabile dell'organizzazione e l'orario di inizio e fine di ogni manifestazione. In conformita' al Piano delle manifestazione e' permesso un superamento dei limiti delle emissioni di rumore quando previsto dal Piano.
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.