Notizie

Martedì 3 dicembre si è svolta la 21esima sessione del Consiglio cittadino

09.12.2019. /// Notizie / Consiglio cittadino
All'inizio della sessione, c'è stata una sostituzione dei consiglieri dalla lista dei candidati del gruppo elettorale: l'ex consigliera Elena Vesnaver Radeljak è stata sostituita da Mato Gavrić.

È stata accettata la Delibera di indizione del concorso per la nomina del direttore/direttrice del Muszej-Museo Lapidarium. L’assessore competente Alen Luk, ha indicato che la ragione per cui deve essere approvata la presente Delibera è la scadenza del mandato dell'attuale direttrice, motivo per cui è necessario avviare la procedura per la nomina del direttore/direttrice per un nuovo mandato di quattro anni.

È stata approvata la Delibera relativa al previo benestare sullo Statuto del Centro per le manifestazioni e la cultura di Novigrad-Cittanova. L’assessore Luk ha spiegato che il Consiglio cittadino aveva già dato la sua approvazione preventiva alla proposta di Statuto nella sessione del 10 ottobre di quest'anno, ma successivamente, nel processo di registrazione dell'istituzione nel Registro delle imprese, in consultazione con il Tribunale commerciale, la necessità di una correzione dello Statuto è stata determinata nella misura in cui il nome abbreviato/ragione sociale dell'istituzione deve essere indicato in modo tale che il nome abbreviato sia omesso dal testo dello Statuto, come è stato fatto nel presente progetto di Statuto.

È stata approvata la Delibera sul benestare al Museo Lapidarium per firmare una obbligazione in bianco solennizzata per l'attuazione del progetto "Vlado Kristl: Madeleine, Madeleine". Come spiegato dall’assessore Luk, in occasione della presidenza della Repubblica di Croazia nel Consiglio d'Europa nel 2020, il Museo di Cittanova, ovvero la direttrice in qualità di curatrice della mostra, in collaborazione con Almae Matris Croaticae Alumni - AMCA Parigi e l'ambasciata croata a Parigi, è l'organizzatore del progetto Vlado Kristl: Madeleine , Madeleine (dipinti, film, poesie), che si terrà dal 13 al 29 febbraio 2020 a Parigi. Il progetto è stato finanziato dal Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia, dal Ministero degli Affari esteri ed europei della Repubblica di Croazia e dall'Ufficio centrale per i croati al di fuori della Repubblica di Croazia, con un importo stimato fino a 60.000 HRK. In base all'accordo con i partner, a causa della procedura legislativa, il promotore del progetto croato è il Museo Lapidarium, che in questa occasione risponde all'invito pubblico a presentare proposte di progetto di promozione culturale, diplomazia pubblica e riconoscimento internazionale della Repubblica di Croazia, che sarà organizzato dal Ministero degli Esteri e Affari europei (MVEP) e le rappresentanze diplomatiche e le sedi consolari della Repubblica di Croazia nel mondo. Il completamento del concorso è seguito dalla firma del contratto e una delle condizioni è la presentazione da parte del museo di un’obbligazione in bianco solennizzata per l'importo che deve essere approvato dal MVEP. Ai sensi della legge sulle istituzioni, si stabilisce che un'istituzione non può acquisire, gravare o alienare beni immobili e altre proprietà senza il consenso del fondatore, il cui valore è superiore al valore determinato dall'atto di fondazione o dallo statuto dell'istituzione. Lo statuto del Muzej-Museo Lapidarium prevede che il direttore disponga autonomamente fino a 20.000 HRK. Di conseguenza, il consiglio cittadino deve prendere una decisione in merito all'approvazione.

È stata approvata la proposta della Delibera sul benestare all'Ordinanza sull'organizzazione interna e le modalità di lavoro della Scuola materna Tičići. L’assessore Luk ha spiegato che sulla base della supervisione della conformità degli atti generali con la legge, fatto dall'Ispettorato della Pubblica Istruzione, è stato indicato di modificare l’Ordinanza in modo tale che le condizioni per i singoli posti siano armonizzate con l'ordinanza sul tipo di qualifiche professionali dei dipendenti professionali e sul tipo e livello delle qualifiche professionali di altri dipendenti all'asilo. Oltre all'armonizzazione delle condizioni di lavoro, è importante notare che aumenta il numero di educatori, nel caso in cui sia necessario aprire un altro gruppo per soddisfare le reali esigenze di iscrizione dei bambini in età prescolare.

È stata approvata la relazione annuale sull'attuazione del Piano e programma di lavoro della Scuola materna Tičići per l’anno pedagogico 2018/2019 e il Piano e il programma di lavoro annuali per l'anno pedagogico 2019/2020.


È stata approvata la relazione annuale sull'attuazione del piano e del programma di lavoro della scuola materna Suncokret - Girasole per l'anno pedagogico 2018/2019 e il Piano e il programma di lavoro annuali per l'anno pedagogico 2019/2020. Il rapporto sul lavoro, il piano di lavoro e il programma sono stati presentati dal direttore f.f. della scuola materna Vedran Korelić.

È stata approvata la Relazione di gestione della società Neapolis d.o.o. Cittanova per il 2018, spiegata ai consiglieri dal presidente del consiglio amministrativo Suad Kamber. Ha comunicato che i risultati del 2018 indicano un anno di successo. Nel 2018, il fatturato totale dell'azienda è stato di 16,34 milioni di HRK, in aumento del 3,5% rispetto al 2017. Quando gli investimenti capitali e comunali per la città di Cittanova, che non incidono in modo significativo sul risultato aziendale, vengono detratti dai ricavi totali per il 2018, si può vedere che i ricavi totali sono aumentati del 5%, ha affermato Kamber. L'aumento dei differenziali di entrate e uscite nel 2018 è il risultato di un aumento dei nostri centri di profitto per parcheggi e turismo. Nel 2018, la Neapolis d.o.o. ha investito 1,39 milioni di HRK dal proprio reddito nello sviluppo della propria attività e ha aumentato i salari dei suoi dipendenti del 17,8%, il che indica anche un altro anno di successo.

È stata approvata la Delibera sull'annullamento della Delibera relativa all’approvazione del programma di disposizione dei terreni agricoli di proprietà della Repubblica di Croazia nel comprensorio della città di Novigrad-Cittanova. Conformemente alla dichiarazione del Ministero dell'agricoltura del 18 novembre di quest'anno, nella preparazione del programma di disposizione dei terreni agricoli di proprietà della Repubblica di Croazia nel comprensorio della città di Novigrad-Cittanova, è necessario modificare il contenuto del programma adottato in termini di previsione delle particelle specifiche per la restituzione della proprietà. Il parere dell’Ufficio all'Amministrazione statale nella Regione istriana non sono specificate concretamente le particelle catastali per mancanza di dati ufficiali, e la Città di Cittanova di Novigrad, dopo aver analizzato le particelle catastali di proprietà della Repubblica di Croazia, ha previsto le possibili particelle catastali per la restituzione. Di conseguenza, poiché si tratta di modificare o integrare il Programma di disposizione dei terreni agricoli, è necessario condurre ispezioni pubbliche e approvare una nuova Delibera sull’approvazione del programma. Per continuare a realizzare le modifiche e integrazioni del Programma, è necessario annullare la prima Delibera sull’approvazione del Programma, ha spiegato l’assessore Luk.

È stata approvata la Proposta del piano di concessioni annuali per le attività comunali per il 2020. L’assessore competente Sandra Rugani Kukuljan ha spiegato che, sulla base delle leggi competenti e della Delibera sullo svolgimento di servizi pubblici nel comprensorio della città di Cittanova, è in fase di elaborazione il piano annuale per le concessioni di servizi pubblici per il prossimo anno civile. Nella fattispecie, si tratta di un piano di concessioni stabilito dalla Delibera sullo svolgimento di servizi pubblici nel comprensorio della Città di Novigrad-Cittanova, che vengono assegnati sulla base di contratti di concessione. Nel prossimo anno civile, la concessione per spazzacamini per il comprensorio della città di Novigrad-Cittanova scade ed è stato necessario adottare un piano per le concessioni nel 2020. Di conseguenza, viene approvato questo piano come base per l'attuazione della procedura di concessione per gli spazzacamini nel comprensorio della Città di Novigrad-Cittanova.

Ai consiglieri è stata presentata la prima Proposta del Bilancio della Città di Novigrad-Cittanova per il periodo 2020-2022. Nella cosiddetta prima lettura il bilancio è stato presentato e spiegato brevemente dal sindaco Anteo Milos. È stato proposto un budget di 76.337.928 HRK. La proposta definitiva del bilancio arriverà davanti al Consiglio cittadino nella sessione successiva, per quando i consiglieri possono presentare possibili modifiche al bilancio proposto.
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Dichiarazione di accessibilità | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.