Notizie

Il Ministero dell'agricoltura annuncia il lancio di gare del valore di 360 milioni di HRK per mitigare le conseguenze della pandemia in agricoltura

26.10.2020. /// Notizie / Agricoltura
Al fine di moderare le conseguenze della pandemia COVID-19 e risolvere i problemi di liquidità affrontati da agricoltori e dalle micro, piccole e medie imprese impegnate nella lavorazione, commercializzazione e sviluppo di prodotti agricoli, il Ministero dell'agricoltura della Repubblica di Croazia ha pubblicato sul portale e-Savjetovanja due bozze di gare per l'attuazione della misura 21 "Sostegno temporaneo straordinario agli agricoltori e alle PMI particolarmente colpite dalla crisi causata dal COVID-19" del Programma di sviluppo rurale della Repubblica di Croazia per il periodo 2014-2020. L'importo totale del sostegno disponibile tramite queste gare è di 360 milioni di HRK.
La prima è una gara per gli agricoltori, dove i beneficiari ammissibili sono persone fisiche e giuridiche iscritte all'Albo degli agricoltori e/o all'Albo degli apicoltori e degli apiari entro il 1 gennaio 2019. I beneficiari devono essere registrati nel Registro dei contribuenti entro il 1 gennaio 2019. Inoltre, i beneficiari ammissibili in questa gara devono avere una riduzione registrata delle entrate sui conti correnti di almeno il 15%, ovvero 18.598,75 HRK nel periodo dal 1 gennaio al 30 giugno 2020 (30 giugno incluso) rispetto allo stesso periodo del 2019. L'importo massimo del sostegno per beneficiario è di 52.076,50 HRK, ma non superiore all'importo effettivo del calo del flusso in entrata.

La seconda gara è per le PMI, dove i beneficiari ammissibili sono micro, piccole e medie imprese registrate per la lavorazione, la commercializzazione e lo sviluppo di prodotti agricoli come olive, uva, latte, carne, frutta, verdura, erbe e imballaggi di uova, e prodotti a base di uova o prodotti delle api. I beneficiari devono essere iscritti negli appositi registri del Ministero dell'agricoltura e del Ministero della salute entro il 1 gennaio 2019. Le aziende devono registrare una diminuzione degli afflussi sui conti correnti di almeno il 15%, ovvero il 37.197,50 HRK nel periodo dal 1 gennaio al 30 giugno 2020 (30 giugno incluso), rispetto allo stesso periodo nel 2019. L'importo massimo del sostegno per beneficiario è 371.975,00 HRK, ma non superiore all'importo effettivo del calo del flusso in entrata.

Le scadenze previste per la presentazione della domanda di sostegno sono dal 30 ottobre dalle 00:00 al 6 novembre fino alle 12:00 (per gli agricoltori) e dal 29 ottobre dalle 00:00 al 5 novembre fino alle 12:00 (per le PMI).

Nota importante:
Tutti i potenziali beneficiari interessati che soddisfano le condizioni per richiedere il sostegno per una qualsiasi delle gare di cui sopra, ma non hanno una password e un nome utente per accedere al sistema AGRONET e non hanno un modulo "SVILUPPO RURALE" nel sistema AGRONET, sono invitati dal Ministero dell’agricoltura e l’APPRRR a iscriversi al Registro dei beneficiari in conformità con la Guida per l'iscrizione al Registro dei beneficiari nello sviluppo rurale per la misura M21 entro e non oltre il 26 ottobre. Senza la registrazione nel registro dei beneficiari, non è possibile presentare una domanda di richiesta del sostegno.

Nel caso in cui potenziali beneficiari vengano inseriti per la prima volta nel Registro dei beneficiari proprio per la misura 21, all'atto dell'inserimento dei dati nella Domanda di iscrizione nel Registro dei beneficiari, è necessario inserire nel campo "faks" il testo "M21" (senza virgolette) poiché in questo modo verranno riconosciute sistematicamente le domande di immatricolazione ai fini della misura 21 rispetto a tutte le altre domande di immatricolazione.

* Queste gare sono attualmente in consultazione pubblica, quindi c'è ancora la possibilità di modificare alcune parti della gara, e quindi le scadenze. *
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Dichiarazione di accessibilità | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.