Notizie

Giovedi', 7 giugno ha avuto luogo l'ottava seduta del Consiglio cittadino

13.06.2018. /// Notizie / Consiglio cittadino
Giovedi', 7 giugno ha avuto luogo l' 8 seduta del Consiglio cittadino di questo mandato. Nella stessa e' stata accettata la Relazione di realizzazione del Bilancio della Citta' di Novigrad-Cittanova per il 2017. La Relazione e' stata esposta ai consiglieri dal f.f. assessore Adriano Petretić che ha spiegato che le uscite complessive del Bilancio cittadino per il 2017 ammontavano a 43,43 milioni di kune, mentre le entrate del bilancio per lo stesso periodo ammontavano a 45,95 milioni di kune. Anche il 2017 e' stato caratterizzato dalla tendenza di risultati positivi e grandi realizzazioni.

Sono state accettate pure le modifiche e integrazioni della Delibera di realizzazione del Bilancio della Citta' di Novigrad-Cittanova per il 2018. Si tratta di modifiche di natura tecnica, ha spiegato il f.f. assessore Petretić, siccome alcune parti della stessa si basano sulla realizzazione del bilancio dell'anno precedente e possono essere definitivamente confermate appena in seguito all'approvazione della realizzazione del bilancio dell'anno precedente.

Il Consiglio cittadino ha nominato i membri del Consiglio direttivo della Scuola materna Tičići che vengono proposti dal fondatore, la Citta' di Novigrad-Cittanova. Infatti e' appena scaduto il mandato quedriennale del precedente Consiglio direttivo e quindi era necessario nominare i nuovi membri, ha spiegato Miloš Šverko, presidente della Commissione elezioni e nomine, che ha proposto la nomina dei nuovi membri del Consiglio direttivo della Scuola materna Tičići: Lorna Lisjak Makin, Petra Stojaković e Svetozar Milojević.

E' stato accettato all'unanimita' il Programma di gestione del terreno agricolo di proprieta' della Repubblica di Croazia. L'assessore preposto all'Assessorato per gli affari dell'ufficio del sindaco, gli affari generali e le attivita' sociali Alen Luk ha spiegato ai consiglieri che il 9 marzo il Sabor della RC ha approvato la nuova Legge sul terreno agricolo, in base alla quale le unita' di autogoverno locale hanno l'obbligo di approvare le proprie proposte dei programmi di gestione del terreno agricolo di proprieta' della RC entro la scadenza di 90 giorni. Per questo motivo la Citta' di Novigrad-Cittanova ha elaborato il proprio Programma che e' stato messo a visione pubblica dal 16 al 31 maggio di quest'anno, periodo durante il quale tutte le persone interessate potevano dare le proprie proposte e osservazioni. In questo periodo sono state inoltrate quattro osservazioni, rispettivamente proposte, delle quali e' stata accettata quella che la superficie massima che si puo' dare in affitto venga aumentata da 60 a 85 ettari. Le altre osservazioni venivano da persone che chiedevano che determinate particelle di terreno agricolo venissero assegnate loro senza concorso, oppure che venisse data loro la possibilita' di acquistarle. Queste proposte non era possibile accettare. L'assessore Luk ha spiegato che la superficie complessiva di terreno agricolo di proprieta' della Repubblica di Croazia che si trova nel comprensorio della Citta' di Novigrad-Cittanova e' di 839,25 ettari, dei quali sono stati dati in affitto mediante i concorsi precedenti 584 ettari di terreno. L'ultimo concorso mediante al quale sono stati dati in affitto i terreni agricoli di proprieta' statale e' stato realizzato una decina di anni fa', ha ricordato Luk, aggiungendo che il nuovo Programma prevede esclusivamente l'affitto e non la vendita. Dopo l'approvazione da parte del Consiglio cittadino il Programma verra' inoltrato alla Regione istriana e al Ministero per l'agricoltura della RC per l'ottenimento del benestare. Considerando il breve periodo entro il quale era necessario effettuare tutti i preparativi e il fatto che per alcune particelle catastali non siamo riusciti a reperire tutti i dati, e' da aspettarsi in futuro che il programma venga modificato. A conclusione del procedimento di emanazione e dopo l'ottenimento del benestare da parte del Ministero per l'agricoltura, il Consiglio cittadino nominera' un'apposita commissione composta da un legale, un agronomo, un geometra e due consiglieri, che avra' il compito di bandire il concorso e di effettuare la valutazione delle offerte pervenute in base al regolamento emanato dal Ministero.
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.