Notizie

Corona di fiori, candele e un minuto di silenzio in ricorrenza della Giornata dello Stato della RC

26.06.2018. /// Notizie
In ricorrenza della Giornata dello Stato della Repubblica di Croazia, che si celebra il 25 giugno, la Citta' di Novigrad-Cittanova ha organizzato la posa di una corona di fiori e l'accensione di lumini accanto alla croce centrale del cimitero cittadino, mentre con un minuto di silenzio e' stato reso onore a tutti quelli che hanno dato il proprio contributo per la creazione della patria Croazia e che per la patria hanno dato la cosa piu' preziosa – la propria vita.

Nella delegazione della Citta' oltre al sindaco Anteo Milos c'erano pure la vicesindaca Sonja Šikanić e il presidente del Consiglio cittadino Vladimir Torbica. Presenti per rendere omaggio ai caduti anche i rappresentanti delle sezioni cittanovesi dei partiti politici e della lista del gruppo di cittadini presenti nel Consiglio cittadino, delle associazioni derivanti dalla Guerra patriottica – HVIDR-a Umag, UHBDR 154 e UDVDR del Buiese e della Sezione cittanovese dell'associazione antifascisti.

Rivolgendosi al presenti il sindaco Milos ha ricordato l'importanza della Giornata dello Stato che celebra la storica decisione del Sabor del 25 giugno 1991.

„Ci siamo riuniti qui oggi per rendere omaggio ufficiale con fiori e candele e ricordare con orgoglio i 27 anni decorsi dalla proclamazione della delibera costituzionale sull'indipendenza e la sovranita' della Repubblica di Croazia. In questo modo rendiamo onore a tutti i caduti per la patria, alle loro famiglie e a tutti quelli che hanno contribuito a tutto quello che significa questa data, che oggi celebriamo in pace e in democrazia. Bisogna riconoscere che l'orgoglio e la soddisfazione per la creazione dello Stato sono compromessi – a ragione – dall'insoddisfazione presente nei diversi ceti della societa'. Questa situazione ci deve far pensare a dove sbagliamo, a guardare assieme a cosa possiamo fare di piu' e meglio, per permettere che il nostro stato mantenga la strada giusta. In questo modo anche quelli che hanno sacrificato la propria vita avranno un significato maggiore attraverso una vita migliore delle generazioni future, nella Croazia libera e autonoma“, ha dichiarato il sindaco di Cittanova.
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.