Notizie

Comando di Protezione civile RI - Comunicato stampa relativo all'aumento del numero di pazienti con sintomi moderati e gravi della malattia COVID-19

05.11.2020. /// Notizie
Negli ultimi giorni, nell'area della Regione istriana, abbiamo registrato un aumento del numero di persone positive al coronavirus. Sulla base di studi epidemiologici, la principale fonte dell'aumento del numero di persone che hanno contratto la malattia sono le riunioni familiari – tra parenti stretti e famiglia allargata e i contatti effettuati nei locali aziendali, a causa del mancato rispetto delle misure epidemiologiche preventive di base.

A causa dell'aumentato del numero di positivi, è aumentato anche il numero di ricoveri. Attualmente 23 persone sono ricoverate nell'Ospedale Generale di Pola e 2 nel centro respiratorio primario di Fiume.

È evidente un aumento del numero di persone con sintomi da moderatamente gravi a gravi, anche più giovani rispetto alla prima ondata dell’epidemia durante la primavera. Nel quadro clinico dominano gravi disturbi respiratori. I quadri clinici più difficili si presentano nei pazienti che soffrono contemporaneamente di altre malattie croniche.

L'aumento quotidiano del numero di persone positive al coronavirus a lungo termine si tradurrà in un aumento del numero di persone che necessitano di cure ospedaliere, il che comporterà un onere significativo per il sistema ospedaliero e la possibilità di fornire tutti i servizi sanitari.

Oltre a tutte le misure epidemiologiche preventive in vigore, la misura necessaria di indossare mascherine protettive o mascherine mediche è applicata in tutte le strutture chiuse, comprese le strutture di ristorazione.

A causa dell'elevato numero di persone recentemente infettate che hanno contratto la malattia lavorando e rimanendo al lavoro e nei locali commerciali, il datore di lavoro è obbligato a garantire l'applicazione di tutte le misure epidemiologiche prescritte dal comando di protezione civile della Repubblica di Croazia, in particolare la Delibera sulle misure necessarie e raccomandazioni per la prevenzione della trasmissione di malattie tramite gli assembramenti (GU 117).

Invitiamo le persone che hanno sintomi che possono indicare la malattia COVID-19 a eseguire il test tramite il medico di famiglia prescelto e rimanere a casa fino a quando non si ottengono i risultati del test.

Il comando di protezione civile della Regione istriana monitorerà il numero di persone infette nella Regione istriana e, se le misure esistenti non miglioreranno presto la situazione, saranno adottate misure restrittive relative agli assembramenti ed eventi sportivi.

Il sistema è del tutto stabile e soddisfa al momento tutte le esigenze dei cittadini della Regione istriana, si conclude nel comunicato firmato dal Capo del Comando di protezione civile della Regione istriana Dino Kozlevac.


 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Dichiarazione di accessibilità | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.