Notizie

Chiuso il bando pubblico per il cofinanziamento dell'uso domestico di fonti energetiche rinnovabili

29.07.2019. /// Notizie / Informazioni comunali
Il 17 luglio è stato chiuso l'invito pubblico al cofinanziamento del sistema di utilizzo domestico delle energie rinnovabili, pubblicato alla fine di giugno dal Fondo per la tutela ambientale e l'efficienza energetica, con un totale di 11 milioni di HRK a disposizione dei cittadini.

Sono state 700 le richieste e domande di cittadini interessati ricevute in un periodo di tempo relativamente breve e l'invito pubblico è stato chiuso. Le domande ricevute verranno elaborate nell'ordine di ricezione e i fondi verranno approvati a tutti coloro che dispongono di documentazione completa e le loro domande rientrano nel budget disponibile di 11 milioni di HRK, viene riferito dal Fondo.

"Probabilmente non saremo in grado di accettare tutte le richieste ricevute e dovremo tracciare la linea, tuttavia prevediamo sicuramente di continuare con questo programma nell’anno prossimo. Negli ultimi due anni, tutti i nostri programmi di cofinanziamento sono stati costanti, in modo che cittadini, progettisti, imprenditori e appaltatori sappiano cosa aspettarsi", ha affermato il direttore del fondo Dubravko Ponoš, aggiungendo che negli ultimi due anni per le fonti di energia rinnovabile sono stati messi a disposizione 23 milioni di kune.

I cittadini useranno la sovvenzione approvata per procurarsi vari sistemi per l'uso di fonti di energia rinnovabile come caldaie a biomassa, pompe di calore e collettori solari termici per il riscaldamento dell'acqua. L'obiettivo di questo programma è ridurre il consumo domestico di energia e migliorare i sistemi di riscaldamento e, oltre a ridurre i costi energetici e un soggiorno più confortevole nelle case, tali progetti aumentano la sicurezza dei sistemi stessi. Per l'installazione di uno o più sistemi i cittadini avevano a disposizione 75 mila kune, in percentuale del 40, 60 o 80%, il che riduce significativamente il periodo di rientro degli investimenti attraverso il risparmio.

Il Fondo prevede di pubblicare questo autunno un bando simile per le centrali fotovoltaiche nelle case unifamiliari, ma anche nel settore turistico per gli affittacamere privati e aziende agricole.

La Croazia ha raggiunto gli obiettivi nazionali fissati nell'uso delle fonti di energia rinnovabili, principalmente grazie alle centrali idroelettriche che producono la maggior quantità di energia, ma per ridurre significativamente l'uso di combustibili fossili e raggiungere l'autonomia energetica, è fondamentale incoraggiare i singoli progetti nelle famiglie. È importante sottolineare le fonti di energia disponibili localmente, che si tratti del sole, delle fonti geotermiche o della biomassa.
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.