Notizie

A breve verrà pubblicato l’Invito pubblico con il quale verrà promosso l’utilizzo delle energie rinnovabili nelle case familiari

21.06.2019. /// Notizie / Informazioni comunali
Il Fondo per la protezione dell'ambiente e l'efficienza energetica (Fond za zaštitu okoliša i energetsku učinkovitost - FZOEU) in data 26 giugno pubblicherà l’Invito pubblico per il cofinanziamento dei sistemi per l'utilizzo delle energie rinnovabili nelle case familiari. I beneficiari avranno a disposizione ben 11 milioni di kune.

Dopo aver cofinanziato, l’anno scorso, i costi di acquisto e di installazione di caldaie a biomassa e di pompe di calore, quest'anno il Fondo ha aggiunto nel proprio programma delle sovvenzioni anche i collettori solari termici per il riscaldamento dell'acqua. Sono disponibili 11 milioni di kune e gli utenti potranno richiedere la copertura del 40, del 60 o dell’80 percento dell’investimento, a seconda della locazione della loro casa, essendo stato fissato un massimo di 75.000 kune.

Con il programma in oggetto, il Fondo desidera agevolare i cittadini affinché consumino meno energia e affinché utilizzino fonti disponibili a livello locale, quali la biomassa, l'energia geotermica o l’energia solare. In questo modo, oltre al fatto che potranno risparmiare sull'energia consumata, saranno anche più indipendenti per quanto riguarda i costi dei combustibili fossili.

Possono presentare la loro richiesta di cofinanziamento i proprietari o i comproprietari di case familiari a norma di legge, entro le quali più del 50 percento dell'area sia ad uso abitativo e che comprendano un massimo di tre unità abitative o un'area edificabile lorda che non superi i 600 metri quadrati.

Per presentare la richiesta, i cittadini devono disporre di tutta la documentazione necessaria a dimostrare la legalità ed il diritto di proprietà sulla casa, devono avere la residenza all’indirizzo della casa per la quale viene presentata la richiesta e devono disporre del consenso degli altri comproprietari della casa. Per evitare il rischio di incorrere in installazioni eseguite in maniera poco professionale, oltre a cofinanziare l'acquisto e l'installazione di uno o più impianti, il Fondo cofinanzierà anche la stesura del progetto principale ed i costi della supervisione professionale. Il progetto principale va obbligatoriamente allegato alla richiesta, mentre la relazione dell'ingegnere supervisore sarà uno dei documenti in base ai quali il Fondo effettuerà il pagamento.

È estremamente importante che il valore dei progetti sia il più realistico possibile e basato sui prezzi reali di mercato, poiché la percentuale di cofinanziamento che alla fine verrà approvata non potrà subire aumenti. Prendendo in considerazione l'esperienza dello scorso anno, il Fondo consiglia ai cittadini di richiedere dei preventivi per gli impianti progettati dopo aver ottenuto il progetto.

Il bando rimarrà aperto fino ad esaurimento dei fondi a disposizione, ovvero fino alla fine dell’anno. Il Fondo ha intenzione di continuare ad incentivare l'uso di fonti di energia rinnovabili, in particolare per i cittadini. Pertanto, nell'ultimo trimestre dell'anno, è previsto l’avvio delle sovvenzioni per piccoli impianti solari per le abitazioni familiari.

Guida per l’adesione all’invito pubblico per il cofinanziamento dei sistemi per l'utilizzo delle energie rinnovabili nelle case familiari

Modulo di domanda_Invito pubblico per il cofinanziamento dei sistemi per l'utilizzo delle energie rinnovabili nelle case familiari

 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.